*
MUSEO • Le Sale di Esposizione Fauna
Collezione - Album Fotografici





* Sala Fauna
Villa Camozzi Secondo Piano_Villa Camozzi Piantina Secondo Piano
Collezione Fossili
Album Foto Fossili Album Foto Fossili Album Foto Fossili





*

Coturnice

Alectoris graeca saxatilis
Cutorna



008 Fauna SCHEDA Bibliografica
IndietroAvanti
*
1_Titolo
Coturnice
*
2_Breve descrizione
*
Molto simile alla pernice se ne distingue per il colore grigio sul dorso e per il collare nero ben definito. Non sarà facile vederla sia perché non è comune, sia perché al nostro avvicinarsi resterà immobile e sfuggirà così al nostro occhio.
Diffusa dalle Alpi occidentali alla Sicilia, nei Balcani, in Grecia; presente solo sulle Alpi con la sottospecie Alectoris graeca saxatilis. Molto comune sino al dopoguerra, ha subito una notevole contrazione negli effettivi probabilmente a causa sia delle modifiche nella gestione agro-silvo-pastorale subentrate dopo gli anni '50, sia di un prelievo venatorio disgiunto dai reali incrementi.
Specie stanziale, esegue spostamenti a quote inferiori nel tardo autunno e inversamente in primavera. È presente in un'ampia fascia altitudinale, normalmente dagli 800 a oltre i 2500 m.
Poco resistente a condizioni di forte innevamento, deve poter reperire materiali vegetali verdi o semi durante l'inverno; sono perciò favorevoli i prati di costa in attualità di coltivazione o meglio le colture cerealicole in quota. Durante il periodo riproduttivo è importante la frazione animale, costituita principalmente da Ortotteri.
Viene deposta una covata annuale, generalmente di 8-14 uova, sul terreno scoperto o anche al riparo di sporgenze rocciose o di arbusti. La schiusa si colloca dalla seconda quindicina di Giugno alla prima di Luglio, a secondo della quota.
Da sottolineare come nel recente passato siano stati effettuati lanci di coturnici di allevamento, per cui l'inquinamento genetico degli attuali popolamenti debba ritenersi ormai certo.




*
3_Ordine o famiglia
Fasianidi
*
4_Classe
Uccelli
*
5_Sottotipo
Vertebrati
*
6_Habitat
In considerazione della sua origine mediterranea, frequenta preferibilmente aree montane con versanti soleggiati, caldi e asciutti, generalmente in forte pendenza, con presenza di rocce e pietraie, pareti, cenge, colatoi, anche in notevole pendenza (oltre i 50°); vegetazione arbustiva ricca di frutti eduli alternata a pascoli in utilizzo e possibilmente con colture cerealicole di altitudine. Durante l'estate può trovarsi anche su versanti ad esposizione settentrionale.
*
7_Presenza relativa
-
*
8_Distribuzione mondiale e territoriale
Emisfero boreale, soprattutto in Europa
*
9_Distribuzione altitudinale
-
>
_altre Immagini
* -
Fauna

V
Dati Archiviazione
*
Data
26/06/2002
*
Chi
Crosta Luca e Cereghini Damiano
* Villa Camozzi

MUSEO ETNOGRAFICO
E NATURALISTICO
VAL SANAGRA


Villa Camozzi, fraz. Codogna 22010 Grandola ed Uniti • (CO) • Italy
Email: [email protected]www.museovalsanagra.it
Tel. +39 0344 32115 • Fax +39 0344 30247

NEWS_Matita.gif BookShop_ALsito.gif
HELP Legenda_CONTATTI